Pomodoro

The Ultimate Tomato Growing Guide
3 febbraio 2018

Il pomodoro: è un frutto o un vegetale? È forse il frutto estivo più delizioso e versatile di sempre! C’è molto da imparare sulla coltivazione e sulla conservazione dei pomodori. I nostri consigli e segreti per la coltivazione del pomodoro ti daranno tutti gli strumenti per coltivare i pomodori perfetti e conservarli.

Nota: se vuoi coltivare pomodori con qualsiasi tempo, leggi le nostre recensioni sui sistemi idroponici al coperto.

Sommario

Come salvare i semi di pomodoro
Come far crescere pomodori perfetti
Come far crescere i pomodori più dolci
Come innaffiare i pomodori nel modo giusto
Come e quando puntare le piante di pomodoro per la migliore crescita
Come identificare le malattie delle piante di pomodoro
Late blight in tomatoes: attenzione al peggio
Come maturare i pomodori verdi: tre metodi
Cosa fare con tutti i tuoi pomodori
Ottime ricette di pomodoro fresco che adorerai!


Come salvare i semi di pomodoro

I pomodori sono una di quelle verdure che non puoi fare a meno di amare. Questo perché sono utilizzati in tutto, dal ketchup alla salsa marinara. Parla di gustoso! Sapevi, però, che puoi piantare i semi di pomodoro per coltivare ancora più di queste verdure nel tuo giardino? Seguiremo il processo con te passo dopo passo.
Forniture di cui avrai bisogno

Contenitore pulito
Colino da cucina
Substrato di essiccazione
Pomodori impollinati

Come procedere

Taglia i pomodori a metà, in modo da poter vedere i semi. Usando le mani o un cucchiaio, e rimuovere tutti i semi e la polpa nel contenitore.
Metti il ​​contenitore in un posto sicuro per ovunque da uno a quattro giorni. A meno che non si vedano i succhi di pomodoro essiccati prima che il processo di fermentazione sia finito, non è necessario aggiungere altra acqua al contenitore. Se necessario, aggiungere ½ tazza di acqua non clorata a 1 tazza di polpa. Il tempo necessario per la fermentazione dei semi dipende da alcuni fattori. Ciò include la temperatura dell’aria, il livello di umidità e la maturità complessiva del vegetale. Se vedi uno strato bianco di muffa che cresce sulla cima dei semi, è del tutto normale. Saprai che i semi sono fatti fermentando quando il rivestimento gelatinoso sopra i semi galleggia fino alla cima del liquido.
Quando noti che la fermentazione è finita, aggiungi acqua al contenitore e mescola. Dovresti solo salvare i semi che affondano fino in fondo poiché quelli sono quelli che sono maturi. Quindi, versare il composto in un colino da cucina e lavare i semi accuratamente con acqua.
Asciugare i semi lavati con filtri per caffè o piatti di carta. Assicurati di non usare tovaglioli di carta o giornali poiché i semi finiranno per attaccarsi a quelli che si asciugano. Quando i semi iniziano a spezzarsi a metà significa che sono completamente asciutti. In genere, questo richiede circa quattro settimane.

In questo video puoi vedere come salvare i semi:

Contenuto: punte per la coltivazione del pomodoro
Come far crescere pomodori perfetti

Se vuoi provare a coltivare verdure, i pomodori potrebbero essere la soluzione migliore. Sono abbastanza resistenti e quando li prendi bene, potresti finire con un bel po ‘di pomodori belli. Inoltre, sono molto più economici da coltivare che comprare, soprattutto se si vuole diventare biologici. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a ottenere un raccolto migliore di pomodori:
Dai ampio spazio ai tuoi pomodori

I pomodori fanno meglio quando possono allargarsi un po ‘. Prima di tutto, per ottenere i pomodori migliori, scegli un posto che riceva molta luce solare. È necessario piantare in un’area che riceve 6-8 ore di sole e almeno 10 ore di luce solare al giorno in estate. Qualsiasi meno e le tue piante di pomodoro cresceranno a malapena e i loro rami e steli saranno fragili e poco cresciuti, rendendoli facili a rotture facili. L’aria aperta li manterrà sani.
Nutre il tuo terreno

Per migliorare le dimensioni dei tuoi pomodori, arricchisci il tuo terreno. Usa la materia organica nei primi centimetri di terreno vegetale per fornire un ambiente più nutriente per la crescita della tua pianta. Optare per letame o compost se si vuole rimanere con le opzioni di concimazione naturale.
Pianta in terreno caldo

È meglio aspettare ancora un po ‘per piantare i pomodori perché il terreno freddo può ritardare la crescita della pianta di pomodoro o ucciderla completamente.
Attento con l’acqua

Le tue piante di pomodoro devono essere annaffiate solo una volta a settimana. Ma quando li innaffi assicurati di impregnare il terreno in modo che ci sia abbastanza umidità. Assicurati di annaffiare il terreno in modo che l’acqua possa penetrare nelle radici. Se innaffiate le foglie, le vostre piante non avranno abbastanza umidità e non cresceranno.
Potare e puntare

Se lasci che la tua pianta cresca troppo o giaccia a terra, ci vorrà più tempo perché il frutto cresca e sarà probabilmente più piccolo. Piante e piante troppo cresciute vicino al terreno producono troppa ombra per le sue foglie. Mantieni la tua pianta correttamente picchettata e fai in modo che le foglie in eccesso vengano tagliate per fornire la massima luce solare. Ci sono una varietà di metodi per decidere dove tagliare e quando mettere in gioco. Per incoraggiare gli steli principali più forti, non picchettare la pianta fino a dopo l’inizio della fioritura iniziale.


Tieni gli occhi aperti

I pomodori sono pronti per essere raccolti quando sono completamente colorati. Puoi lasciarli sulla pianta per qualche giorno in più per ottenere ancora più sapore, ma rischi che i pomodori vengano strappati via da animali affamati. Coltivare pomodori è piuttosto semplice. Generalmente sono una pianta a bassa manutenzione e possono produrre una buona quantità di frutta se prestate cure adeguate. Il seguente video fornisce alcuni suggerimenti per la coltivazione del pomodoro:

Per crescere pomodori più dolci

Quando si coltivano pomodori, si ottengono fantastici sapori con ogni batch. Tuttavia, a volte l’acidità nel tuo terreno non è la migliore, e otterrai dei pomodori piuttosto aspri. Al fine di ottenere pomodori più dolci, è possibile acquistare tutti i tipi di nutrienti del giardino e diffonderli nel terreno per ottenere risultati migliori. Tuttavia, c’è un trucco semplice che non manca quasi mai di aiutarti! Impara come coltivare i pomodori dolci usando il bicarbonato di sodio, e non avere mai più un pomodoro aspro. Una bibita gassata? Per un bicarbonato di sodio? Sembra strano, vero? Dopo tutto, usi il bicarbonato per neutralizzare gli odori nella tua casa, insieme ad altri usi per la casa. Che uso ha in giardino? La verità dietro è pura chimica. Il terreno acido, il terreno con un pH inferiore a 7, causa i pomodori croccanti. I pomodori reagiscono al loro contenuto di suolo e non sono in grado di produrre aromi davvero dolci. Mentre puoi acquistare integratori da giardino per aumentare il pH del tuo terreno, il bicarbonato fa lo stesso trucco. Il bicarbonato di sodio è in realtà un cosiddetto bicarbonato di sodio, che è fondamentale. Una base è l’opposto di un acido e neutralizzerà l’acido in modo che sia meno dannoso. Aggiungendo il bicarbonato di sodio si riduce l’acidità del terreno, aiutando il pomodoro a tirare i nutrienti di cui ha bisogno per diventare più dolce. Tuttavia, la miscelazione di una grande quantità di bicarbonato rende il terreno basico, o un pH superiore a 7, e può danneggiare il pomodoro in altri modi. La cosa migliore per il tuo pomodoro è applicare con attenzione il bicarbonato di sodio, in modo da non danneggiare la pianta. Come aggiungere un bicarbonato di sodio Se stai notando i pomodori croccanti, non ti preoccupare. Non dovrai trapiantare il tuo pomodoro e mescolare un terreno nuovo di zecca. Una volta alla settimana, spargere con cura una piccola quantità di bicarbonato di sodio sullo sporco. Questo non prenderà il posto del fertilizzante, quindi assicurati di fertilizzare correttamente anche il tuo pomodoro. Fai attenzione a non prendere il bicarbonato sulla pianta stessa e non preoccuparti di mescolarlo al terreno. Si mescolerà abbastanza bene durante l’annaffiatura successiva. Se stai cercando di evitare i pomodori crostati con la tua nuova pianta o piantina, allora dovrai essere molto più attento rispetto alla tua pianta stabilita. Pianta il tuo nuovo pomodoro nel suo nuovo punto, facendo attenzione a cercare di evitare lo shock da trapianto. Una volta che sei sicuro che il pomodoro non soffrirà troppo, cospargilo con un cucchiaino di bicarbonato di sodio e lascialo stare.Questa prima applicazione ti aiuterà a determinare se dovresti aggiungerne di più, o se il tuo pomodoro inizia a sembrare malato perché il il terreno era già piuttosto di base. Dopo un paio di settimane è possibile cospargere un po ‘di bicarbonato di sodio sul terreno e tenere traccia. Ancora una volta, attendere un intero due settimane per un mese per vedere come la pianta è interessata. Se non vedi effetti collaterali negativi, allora puoi continuare l’applicazione settimanale di circa un cucchiaino di bicarbonato di sodio nel terreno.

 

Come bagnare i pomodori nel modo giusto

I pomodori crescenti? Congratulazioni! I pomodori sono ottime piante per principianti ed esperti, e non hanno bisogno di molto spazio per darti un sacco di pomodori anno dopo anno. Tuttavia, possono diventare un po ‘schizzinosi sulla loro acqua e sostanze nutritive, e se non li innaffiate bene, i vostri pomodori diventeranno piccoli e deformati. Impara come innaffiare i pomodori nel modo giusto, e ottenere pomodori grandi e sani per tutta la stagione!

Acqua nel posto giusto

Alcune persone mettono una bomboletta spray sul proprio tubo e si limitano a bagnare le piante ogni giorno. Tuttavia, i pomodori non hanno bisogno di acqua sulle foglie, il che non aiuta molto. Le foglie bagnate possono essere un problema poiché il sole può riscaldare l’acqua mentre evapora e finisce per bruciare le foglie. Le foglie bruciate non raccoglieranno nemmeno la luce del sole e la tua pianta ne soffrirà. Inoltre, solo mettere l’acqua vicino alla pianta o nella pentola non garantisce una buona irrigazione. La pianta deve essere annaffiata alle radici, dove ha la possibilità di assorbire veramente il liquido. Quando stai irrigando, punta il flusso della tua acqua attorno al gambo del pomodoro, per evitare troppi sprechi d’acqua.

Acqua al momento giusto

Un altro enorme errore che viene fatto solitamente è l’irrigazione durante il momento sbagliato della giornata. I migliori momenti della giornata per l’acqua è la mattina presto o la sera. In questo momento, il peggiore del calore e del sole è finito e c’è meno possibilità che la pianta si bruci. Inoltre, ha più tempo per assorbire l’acqua che gli stai somministrando prima che il sole riscaldi il suolo e causi l’evaporazione dell’acqua. Acqua quando è fresca e ombreggiata, per consentire al tuo pomodoro di ottenere più acqua e aiuto. Se non lo sei Tingendo che il tuo pomodoro stia ancora lottando per superare la giornata senza appassire o avere molto sporco secco sulla parte superiore, allora considera l’irrigazione più profonda, in modo che ci sia più acqua disponibile per il pomodoro. Inoltre, inizia a usare il pacciame nel tuo giardino. Il pacciame è veramente economico, e se si copre il terreno con esso, aiuta a mantenere l’umidità intrappolata. Fornisce una grande barriera tra il terreno bagnato e il sole, mantenendo umido il suolo del pomodoro per lunghi periodi di tempo.

Acqua alla giusta frequenza

Non si può promettere che ogni pomodoro dovrebbe essere annaffiato una volta al giorno. Ci sono tutti i tipi di variabili, incluso se sono in una pentola o sul terreno e dove vivi. Le aree più calde avranno probabilmente bisogno di più acqua più spesso, ma se sei in un posto come Seattle, probabilmente stai abbastanza pioggia e umidità che devi solo integrare il tuo pomodoro con irrigazioni settimanali. Quando prendi il pomodoro per la prima volta, tienilo d’occhio e controllalo ogni giorno. Se appare asciutto, infila il dito per vedere quanto è profonda la secchezza. Non vuoi far fuoriuscire la tua pianta, perché può causare marciumi radicali, ma non vuoi aspettare che sia il Sahara vicino al tuo pomodoro. Una volta capito approssimativamente quante volte è necessario irrigare, attenersi al programma il più possibile, e il pomodoro ti ringrazierà.

Come e in cui piantare piante di pomodoro per la migliore crescita

Per molti giardinieri, non c’è niente più gratificante che coltivare piante fresche di pomodori biologici nel tuo giardino. Avere accesso alle tue piante di pomodoro fresche offre infinite possibilità in cucina. Dal rendere le tue salse di pomodoro ricche e saporite a servire fette di pomodoro in insalata, le idee sono infinite. Parte della creazione di un giardino di pomodori di successo sta picchiando le piante. Ti daremo consigli su quando e come posizionare correttamente le tue piante di pomodoro per una crescita ottimale. Perché i pomodori di palo? Se sei nuovo nel giardinaggio di pomodori, potresti chiederti perché dovresti puntare le piante di pomodoro. Per prima cosa, mantiene le piante da terra e impedisce ai pomodori di marcire. I pomodori che restano a terra hanno maggiori probabilità di avere la putrefazione o la malattia. Un altro vantaggio per mettere in palio i tuoi frutti: è più facile spruzzare pesticidi o prodotti organici per il controllo dei parassiti direttamente sulle piante e i frutti ottengono più luce del sole. Scuotere le piante di pomodoro Avrai bisogno di iniziare con lunghi pali di metallo o legno. La lunghezza della posta dipende dal tipo di pianta. Per esempio, determinate varietà richiedono pali da tre a quattro piedi e varietà indeterminate richiedono pali da cinque a sei piedi. Un’altra cosa importante da considerare è la spaziatura corretta. Dovresti distanziare le puntate di almeno 2 piedi di distanza. Se stai piantando nuove piante di pomodoro, assicurati di piantare le piantine nel terreno fino a dove iniziano le foglie. Quindi conduci un palo da 8 a 12 pollici nel terreno vicino alla pianta di pomodoro. Avvolgete il gambo della pianta con lo spago e poi legatelo al paletto. Quando lo impiliamo Non tutte le piante di pomodoro devono essere picchettate, ma alcune varietà (come le varietà indeterminate) ne hanno bisogno altrimenti le viti dei frutti continueranno a crescere le viti lungo il terreno. Le varietà determinate non devono necessariamente essere picchettate, ma è comunque raccomandata. Preparati a fare molta potatura. Avrai bisogno di potare gli steli deboli per garantire steli più forti che crescano meglio i pomodori. Man mano che gli steli più forti si allungano e iniziano a calare, sostienili legandoli al palo. Alternative al picchettamento dei pomodori Il pomodoro non è l’unico modo per “addestrare” le tue piante. Altre opzioni includono tralicci e gabbie. Puoi supportare la tua pianta mettendoli in gabbie di filo rinforzato. Questo rende più facile prendersi cura delle piante in quanto non avranno bisogno di potature. Se si desidera posizionare le piante di pomodoro su un traliccio, è importante sottolineare che questo funziona solo per varietà indeterminate. Quando si posizionano le piante sul traliccio, assicurarsi di distanziarle di almeno un piede di distanza su ogni fila. È possibile costruire un graticcio con pilastri di metallo che misurano sei piedi di altezza e attaccare una barra di metallo orizzontale verso l’alto. Tagliare pezzi di spago almeno all’altezza del traliccio più altri 15 – 20 pollici. Legare lo spago alla traversa sopra ogni pianta. Avvolgi il fondo della cordicella attorno alla tua

pianta di pomodoro in crescita, continuando a avvolgere la pianta man mano che cresce.

Contenitori: Consigli per la coltivazione del pomodoro

Come identificare le malattie delle piante di pomodoro

Quando stai coltivando pomodori nel tuo giardino, l’ultima cosa che vuoi è distruggere le malattie tutto quello che hai lavorato così duramente da sviluppare. Ecco perché abbiamo compilato un elenco di modi per identificare le malattie delle piante di pomodoro non appena iniziano a comparire i primi segni.Il disegno sulla pelle

Uso dei guanti da giardinaggio, raccogli il pomodoro e presta attenzione a chiazze scure, punti affossati e segni evidenti dove la pelle di pomodoro è stata strappata. In genere, se il tuo pomodoro mostra aree circolari infossate con una macchia scura, ha antracnosi o cancro. Per chi non ha familiarità con questo termine, è un fungo che emerge una volta che il pomodoro è maturato.Esamina il pomodoro per piccoli punti neri. Questa è una chiara bandiera rossa che il tuo pomodoro ha un’alternaria, che è una sorta di infezione che coinvolge funghi che si attaccano ai pomodori maturi. Controlla la pelle del pomodoro per le crepe. Molte volte, queste fessure indicano che i funghi crescono sul tuo pomodoro, come Alternaria e Pythium.Il disegno sulle foglie Quando lo scolorimento e le aree scure iniziano ad apparire sulla foglia, è un segno che sta marcendo. In particolare, le aree più scure della foglia di solito indicano danni al cancro batterico e alle barbabietole. D’altra parte, le parti più leggere potrebbero segnalare il danno al sale, una malattia di muffa o il virus dell’intaccatura maculato.Il disegno sugli steli Dopo aver sollevato le foglie che potrebbero essere sulla tua strada, controlla i gambi del pomodoro per i cerotti più scuri, più secchi o più chiari rispetto al resto. Un sacco di volte, i gambi soffrono di malattie come il batterio precoce, l’ulcera alternaria e la ruggine del sud.Il disegno delle radici Se possibile, scavare la pianta di pomodoro in modo da poter dare una buona occhiata alle radici. Ci sono due problemi che vengono comunemente rilevati qui. Il primo è il batterio del sud. Con questo, la radice appassisce, pur mantenendo il suo colore originale. Poi, c’è un nodo radicale, dove avviene un rapido cambiamento nella pianta, causando una produzione in serie di pomodori e radici gonfie.

Contenuti: Pomodoro Growing TipsLa ruggine nei pomodori: guardando fuori per il peggior pomodoro rugginePhoto via WikimediaSei pronto per un po ‘fresco, tempo umido?

Bene, sappiamo che le spore che causano la peronospora sono sicuramente pronte. Probabilmente stanno già guardando le tue colture di pomodoro. E una volta che prendono il loro fungo (ufficialmente, è Phytophthora infestans), allora si diffonderanno rapidamente attraverso vaste aree. Quindi forse ora è il momento giusto per pensare al modo migliore per evitare tutto ciò che riguarda la fine della peronospora. Varietà resistenti alla lucePer cominciare, sarebbe stato utile se avessi piantato colture resistenti. Anche quello è un gioco d’azzardo, però. Ci sono una manciata di varietà che possono pretendere di essere resistenti, ma nessuna è immune, tranne che per il sorprendente Mountain Magic Cherry Tomato. Gli scienziati stanno lavorando anche mentre parliamo per capire perché questo piccoletto abbia così tanto potere. È praticamente l’unica cosa sicura nella famiglia di pomodori. Conserva le spore. Inoltre, vuoi tenere quelle spore lontane dalle tue colture. Sì, è ovvio, ma ci sono buoni trucchi per mantenere la malattia al minimo. Queste spore possono durare un inverno in pomodori infettati da un raccolto precedente. I semi dei tuoi vecchi frutti possono causare tutti i tipi di nuovi problemi. Se hai già visto la ruggine, non aggrapparti a nessun pomodoro per il raccolto successivo. Tenerli fuori dal mucchio di compost, anche. Ma mentre non puoi riutilizzare i semi, i pomodori sono ancora buoni da mangiare. Il gusto non è nemmeno influenzato. Capiremo comunque se preferiresti buttarli fuori. E non fare inscatolamento con pomodori che hanno una piaga tardiva. Il danno tissutale e il cambiamento del pH possono lasciarli aperti ad altri microrganismi che semplicemente non sono adatti a voi. Semi certificati della pianta Siamo diventati piuttosto paranoici riguardo alla semina di semi certificati. Ci sentiamo molto nervosi anche durante l’estate piovosa. Segui i resoconti delle aziende agricole locali di eventuali segnalazioni di piaga tardiva nella tua parte del mondo. Quindi applicare alcuni fungicidi. Non salverà le piante che sono già state colpite, ma puoi sicuramente fermare l’infezione e diffonderla. Non lasciarti trasportare, però. Usa quella roba con parsimonia, o almeno come raccomandato. Se stai cercando di rimanere organico, vai con un fungicida che fa un grosso problema di fermare la ruggine del pomodoro sulla confezione. Cerca anche il rame fisso come ingrediente attivo. Dovrai essere in grado di riconoscere anche la peronospora. Guarda le infezioni che sembrano lesioni acquose sugli steli e le foglie dei tuoi pomodori. Potrebbero sembrare inizialmente sodi e scuri, ma presto diventeranno morbidi, rugosi e infossati. Come notato, controllali prima di inscatolarli. E sii ogni vigile. La peronospora è una piaga per le nostre gioie del giardinaggio, ma abbiamo ancora fiducia che il peloso Mountain Magic Cherry Tomato ci salverà tutti un giorno.

Contenuti: Pomodori in crescita Pomodori verdiFoto di Chad Stembridge

Come maturare pomodori verdi: tre metodi

Non è vero? frustrante quando vai ad afferrare quei pomodori che hai raccolto per tutta la stagione e non sono ancora abbastanza maturi? Non solo questi pomodori sembrano sgradevoli, hanno anche un sapore orribile. Ora invece di gettare quelle verdure nella spazzatura, puoi farle maturare in modo naturale. Per fortuna, ci sono modi semplici per far crescere questi pomodori. Metodo Jar Iniziare rimuovendo i coperchi da un mazzo di barattoli ermetici. Quindi, aggiungi una banana matura per contenitore. Questo aiuterà ad accelerare il processo di maturazione dei pomodori. Una volta entrato, posiziona da due a quattro pomodori verdi di media grandezza in ciascun barattolo. Tuttavia, assicurati di non riempire eccessivamente il barattolo perché ciò potrebbe causare lividi o scoppi ai pomodori. Da lì, riavvitare saldamente il coperchio e lasciare il contenitore in un punto caldo, un po ‘umido, lontano da luce solare diretta. Con questo metodo, dovresti avere pomodori maturi in una o due settimane. Ricorda però di controllare regolarmente i tuoi pomodori perché se la banana comincia a marcire prima che i pomodori siano maturi, dovrai rimuoverli immediatamente e sostituirli con un altro.

2. Metodo della scatola di cartone Se hai bisogno di maturare molti pomodori contemporaneamente, questa è la soluzione migliore. Per questo metodo, prendi una scatola di cartone e inizia a foderarla con il giornale. Quindi, mettete giù uno strato di pomodori, con ciascuno disposto l’uno accanto all’altro. Se inizi a corto di spazio, puoi metterne uno sopra l’altro, ma non creare più di due righe, poiché ciò potrebbe finire per distruggere il frutto sul fondo. Quando finisci di conservare il frutto, lascia la scatola di cartone in una stanza fresca e leggermente umida, lontana da qualsiasi luce. Si consiglia di tenerlo su una mensola dispensa se ne avete uno. Nel corso della prossima settimana o giù di lì, i pomodori rilasciano etilene, consentendo l’un l’altro maturazione.3. Metodo del sacchetto di plasticaPrendi il sacchetto di plastica che hai in casa e inizia a perforare alcuni fori di “circolazione dell’aria”. Quindi, simile al metodo 1, posiziona tre o quattro pomodori, oltre a una banana. A seconda di quanto è grande il sacchetto di plastica, potresti essere in grado di adattarlo a qualcosa di più. Legare la borsa e lasciarla in una zona calda e umida, lontana da qualsiasi esposizione diretta ai raggi UV. Ancora una volta, grazie a questo metodo, dovresti avere pomodori maturi in una settimana o due.Contenuti: Consigli per la coltivazione del pomodoro

Cosa fare con tutti i tuoi pomodori.

La raccolta estiva è un periodo impegnativo per il giardinaggio. I frutti e le verdure che maturano in questo momento sembrano accadere tutto in una volta e in abbondanza. Di recente ho scritto su cosa fare con tutti i cetrioli. Un sacco di persone mi chiedono che cosa possono fare con tutti i loro pomodori, quindi eccolo. Fornisci pomodori agli amici e alla famiglia Quando i pomodori arrivano alla maturità, arrivano in gran numero, spesso lasciando il giardiniere grattarsi la testa per lo stupore e la meraviglia. Mi chiedo cosa diavolo può essere fatto con tutti questi pomodori. Penso che il primo istinto della maggior parte della gente, oltre a utilizzarli nei pasti quotidiani, sia quello di iniziare a fornire a parenti e amici una parte dell’abbondante abbondanza dal giardino. Quindi passa ai vicini, al postino, al tuo impiegato preferito e così via. Sono spesso sorpreso dalla velocità con cui alcune persone finiscono le idee su cosa fare in cucina con i loro pomodori. Che cosa fare con tutti i pomodori in cucina? I pomodori offrono una grande fonte di nutrizione se mangiati crudi a fette su un sandwich o buttato dentro con un’insalata. Altre ottime idee sull’utilizzo dei pomodori freschi subito in cucina includono la preparazione di una salsa, una salsa, una zuppa o un succo di salsa. Se desideri conservare alcuni dei tuoi pomodori per un uso successivo, dovresti essere contento di sapere che possono essere scorticati o inscatolati facilmente. Inoltre si congelano abbastanza bene o possono essere essiccati al sole o in un disidratatore. Congelare i pomodori per un uso successivo Ci sono cinque passaggi per congelare i pomodori: Pulisci i tuoi pomodori. Dopo aver raccolto i pomodori dal tuo giardino, assicurati di lavarli accuratamente. Vuoi essere sicuro di aver spazzato via la sporcizia su di loro. Poi, quando hai finito di pulire i pomodori, lasciali asciugare all’aria o usa un tovagliolo di carta per tamponare l’acqua. Iniziare la preparazione. Prima di mettere i pomodori nel congelatore, devi estrarre una teglia da forno e sovrapporre delicatamente i pomodori secchi. In questo modo nessuno dei tuoi pomodori finisce per essere schiacciato lungo la strada. Dopodiché, elimina semplicemente una stanza nel freezer per il vassoio. Flash-Freeze the Tomatoes. Per circa 15 o 30 minuti, lasciare scoperti i pomodori nel congelatore. In questo modo, stai permettendo ai pomodori di congelare veramente sopra. Tuttavia, se si dispone di pomodori di grandi dimensioni, è possibile che debbano rimanere nel congelatore per un periodo di tempo più lungo. Tira fuori il vassoio. Quando alla fine rimuovi il vassoio dal freezer, è fondamentale controllare che i pomodori siano rigidi. In caso contrario, lasciarli nel freezer un po ‘più a lungo. Quindi, prendi i tuoi pomodori e mettili in grandi sacchetti per il congelatore, con tutta l’aria rimossa. Mantenendo l’aria in questi sacchetti, potresti rovinare l’intero processo di conservazione. Quindi, etichettare e datare i pomodori surgelati, poiché dovrebbero essere utilizzati entro due o tre mesi. Rimetti i pomodori nel congelatore. Ovviamente, non vuoi lasciare i tuoi pomodori seduti all’aperto, perché si scongeleranno prima che tu sia pronto a usarli, quindi rimettili nel congelatore fino a quel momento. Quindi, rimuovere i pomodori dal freezer e appoggiarli sul bancone. Una volta scongelato, sarai in grado di staccare le pelli allentate. Cosa fare con tutti i tuoi pomodori fuori dalla cucina? Quello che molti giardinieri non sanno sono le numerose cose che si possono fare con i pomodori fuori dalla cucina . Potresti aver saputo che i pomodori hanno un livello di acido molto alto, ma lo sapevi che in realtà fanno un ottimo detergente per il viso? A seconda del tipo di pelle, mescolare il succo di un pomodoro con la quantità appropriata di succo di aloe vera e detersivo per la pelle. I pomodori sono anche ottimi per aiutare a bruciare la pelle e le ustioni. Anche l’ingestione di pomodoro aiuta a proteggere la pelle dal sole. Queste cose e molto altro dovrebbero darti un sacco di cose da fare con tutti i tuoi pomodori.Contenuto: Pomodori in salsaPreparazione di pomodori freschi che ti piaceranno! Insalata di pomodoriPhoto di Monika GrabkowskaIo amo i pomodori e il loro odore fresco dalla vite. Avremmo sempre tenuto i pomodori in giro per aggiungere a qualsiasi piatto che necessitava di un po ‘di aromatizzazione. Dopo la raccolta, ci sarebbe stata una tonnellata di pomodori da trattare e, di solito, sarebbero stati tutti conservati in scatola e conservati per l’inverno. Ho sempre avuto i miei piatti di pomodoro preferiti che avrebbero placato la mia fame e servito come mio cibo di conforto. Ecco alcune delle mie ricette preferite che vorrei condividere. Sentiti libero di aggiungere qualcosa che ti piace o utilizzare ingredienti sostitutivi, se lo desideri. Ingredienti: 2 fette di pane (a scelta), 1 o 2 fette di pomodoro, frusta miracolosa, sale, pepe Preparazione: spalmare la frusta miracolosa o qualsiasi altro tipo di mayo sulle due fette di pane. Disporre le fette di pomodoro su una delle fette di pane. Cospargere con sale e pepe a piacere. Metti la seconda fetta di pane sopra. Tagliare il panino a metà. Adesso mangia. zuppa di pomodoroPhoto by Heather Schwartz Zuppa di fagioli al pomodoroIngredienti: 1 scatola di fagioli borlotti, 1 pomodoro, 1 fetta di cipolla, sale, pepe, 1 cucchiaino di basilicoPreparazione: tritare il pomodoro a pezzetti. Puoi toglierti la pelle o lasciarla su se vuoi. Taglia la cipolla a dadini e mettila da parte. In una casseruola media versare la lattina di fagioli borlotti. Portare a ebollizione i fagioli, quindi incorporare pomodori, cipolle e basilico. Sale e pepe a piacere. Sobbollire per 15 minuti e servire.tomato piePhoto di LUM3N su UnsplashTomato Pizza Ingredienti: pasta per pizza, 1 o 2 pomodori, brandelli di mozzarella, olio d’oliva, 1 cucchiaio di basilico, salsa di spaghetti Preparazione: Distribuire l’impasto della pizza in una teglia rotonda unta di 10 pollici. Puoi spruzzare la padella con Pam o ungerla con un po ‘d’olio d’oliva. Stendere la salsa per spaghetti sopra l’impasto e lasciare scoperti i bordi. Cospargere uno strato di mozzarella sulla salsa. Tritare o affettare il pomodoro e aggiungere uno strato sopra il formaggio. Cospargere di basilico la pizza e irrorare la pizza con olio d’oliva. Preriscaldare il forno a 450 gradi e cuocere fino a quando i bordi sono marroni per circa 10 a 15 minuti. Consiglio: è possibile acquistare l’impasto pronto per la pizza da una pizzeria locale o utilizzare la pasta per pizza Pillsbury nel negozio di alimentari. Aggiungi i tuoi ingredienti che ami alla pizza e rendili unici. Queste ricette sono molto semplici e facili da realizzare. Sono per le persone che sono troppo occupate per passare ore in cucina a cucinare la cena dopo il lavoro. La maggior parte di questi ingredienti potrebbe essere in giro in cucina in questo momento, quindi è possibile iniziare su queste nuove ricette oggi. Se hai bambini, consenti loro di aggiungere il proprio tocco alle ricette e divertiti con loro.Contenuti: Consigli per la coltivazione del pomodoro Speriamo che ti siano piaciuti i nostri consigli per la coltivazione del pomodoro. Condividi i tuoi suggerimenti nei commenti.

https://www.graciousgardening.com/tomato-growing-tips/

Posted on Settembre 15, 2018 in Uncategorized

Share the Story

About the Author

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top